SPEDIZIONE GRATUITA SE RAGGIUNGI € 99,00 o se ritiri nel nostro negozio di Varedo

Percorsi - Abruzzo: Strada del Vino Colline Aprutine d'Abruzzo

La Strada del vino delle Colline Aprutine parte dalla costa fino ad arrivare alle propaggini del Gran Sasso, attraverso un territorio in cui la coltivazione dell'olivo si mescola a quella della vite, in particolare dei vitigni Montepulciano, Trebbiano d'Abruzzo e, soprattutto, Chardonnay.

I prodotti tutelati in questa strada sono infatti il Montepulciano d’Abruzzo Doc, e il Trebbiano d’Abruzzo Doc ma anche l’olio extravergine d’oliva Aprutino Pescarese Dop.
L'itinerario inizia a Montesilvano, fondata nel 1296 da Federico II di Svezia, è circondata dalle antiche mura e dalle porte medievali che regolavano l'accesso alla città. Numerosi i Palazzi gentilizi che si possono ammirare lungo il corso Vittorio Emanuele: Palazzo Baronale, il più antico è del 1699; Palazzo Crognale, ritrovo di musicisti di inizio secolo; Casa Di Giampietro al civico 14; Palazzo Coppa Zuccari, con cortile a cielo aperto e cisterna privata mentre all'inizio del corso si erge la Torre campanaria della bellissima Collegiata di S. Michele Arcangelo.

Scendendo poi verso Picciano, dopo aver costeggiato i fiumi Saline e Fino, si entra nell'antica terra dei Vestini. Picciano fu fondata nel 949 d. C., e grazie al Convento dei Benedettini rappresentava uno dei centri culturali della regione fino al 1400.

Da vedere oggi, ci sono il Museo delle Arti e Tradizioni Contadine, il Parco botanico, e la fornita biblioteca con circa 800 volumi e una ricca videoteca sulle arti e sulle tradizioni popolari abruzzesi. Attraversando una bella strada panoramica, da Picciano si arriva a Penne, estesa su quattro colli, su due dei quali sorge il centro storico, gode di una splendida vista sul Gran Sasso. Qui i turisti non possono perdersi il Duomo, e una visita alle sette Chiese, tra cui la duecentesca Chiesa di Sant'Agostino anche detta di S. Gabriele, e la Chiesa di S. Domenico, mentre l'Oasi Naturale della Riserva del Lago di Penne è un paradiso per chi ama la natura, con i suoi percorsi, e le escursioni di birdwatching insieme agli operatori del wwf. Dopo Farindola, passando per Montebello di Bertona, un borgo raccolto intorno all'antico Castello, da cui si gode un bel panorama della valle del Tavo, ci si imbatte in Carpineto della Nora, altro borgo in pietra, poco distante dall' Abbazia fortificata di S. Bartolomeo.

Tappa successiva è Loreto Aprutino con la Chiesa dedicata a S. Pietro Apostolo nel XV secolo, fino a giungere a Pianella, cittadina cinta da mura medioevali che conserva la Chiesa di S. Angelo o di S. Maria Maggiore del XII secolo, considerata monumento nazionale, per il Portale, il pulpito duecentesco e gli affreschi del XV secolo.

Procedendo in direzione di Pescara, tra vigneti e oliveti, si arriva a Spoltore, caratteristica per i vicoli e le piazzette suggestive, per il vecchio Castello e pe l'antico Convento francescano del 1488. Solo 10 km ancora, per trovarsi di fronte il Gran Sasso e la Majella ad Ovest e il mare ad Est.

Per maggiori info inviaci una mail a info@yeseatis.com
 

!
Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie per analisi, contenuti personalizzati e annunci.